(+39) 0532 240345
custom-header

Fomenta Marina

Fomenta Marina

Fomenta Marina

FANTASTICO PRODOTTO

ORA DISPONIBILE

A GIROBIO

 

Dispositivo Medico ad uso esterno per il trattamento dei problemi articolari e muscolari
La linea Fomenta Marina® nasce nel 1985 con un 1° brevetto nazionale depositato nel 1988. L’ambizioso progetto di utilizzare la ricerca geologica per finalità terapeutiche ha portato allo sviluppo dei minerali Vulcanici Bioattivi “a pronto effetto”.

Geomedical, attraverso la linea Fomenta Marina®, vuole portare un eccezionale contributo al mantenimento del benessere funzionale nell’uomo, con un insieme di studi scientifici orientati alla ricerca delle capacità curative possedute dal mondo inorganico, integrale, multifattoriale, non contaminato.

L’idea di utilizzare le rocce vulcaniche ai fini applicativi nasce nel 1985, frutto di una stretta collaborazione tra il Biologo Dott. Mauro Fanelli e l’istituto di Scienze della Terra dell’Università di Modena e Reggio Emilia. Se quest’ultima aveva l’interesse di effettuare un insieme di trivellazioni atte ad individuare dei giacimenti idonei al settore ceramistico (Sassuolo), il Dott. Mauro Fanelli iniziava a classificare i vari campioni prelevati in virtù delle specifiche prerogative chimico fisiche e bioenergetiche.

Da questa collaborazione nasce uno studio approfondito del bacino vulcanico del Lago di Bolsena con circa 60 trivellazioni effettuate fino ad una profondità di 30 m. Sono state classificate oltre 700 campioni di rocce vulcaniche differenti, alcune delle quali per composizione, combinazione e caratteristiche esclusive del nostro bacino lacustre.

I presupposti analitici (C.S.C., Potenziali OX/REDOX, parametri meccanici, elettromagnetici, ecc.) hanno consentito di individuare gli originali impieghi applicativi.

Analogo approfondimento è avvenuto per selezionare le acque vulcaniche sorgive più idonee da impiegare nella formulazione dei preparati (rocce e acque vulcaniche = formulazioni 100% inorganiche).

E’ stato pertanto necessario classificare tutte le sorgenti di acqua adiacenti i giacimenti dei minerali in quanto, sin dalle prime sperimentazioni è risultato evidente che selezionate varietà di rocce vulcaniche (diagenetiche e metamorfiche) assumevano particolari caratteristiche applicative se addizionate ad opportune acque minerali naturali sorgive. La varietà delle acque disponibili ed utilizzate è pressoché infinita: solfato alcalino terrose, magnesiache, acido carboniche, ferrugginose, ecc. La componente idrica risulta indispensabile per raggiungere quei livelli di dinamizzazione (ionizzazione) idonei al raggiungimento dei potenziali ossido riduttivi ed elettromagnetici.

Dopo aver documentato per anni la validità delle formulazioni in ambito fisioterapico e riabilitativo, Fomenta Marina® ha ottenuto nel 2009 il riconoscimento di Dispositivo Medico di classe I, per il trattamento delle degenerazioni articolari.